Definizione di pianificazione del prodotto

La pianificazione del prodotto è il processo di creazione di un'idea di prodotto e di seguirla fino a quando il prodotto non viene introdotto sul mercato. Una piccola azienda deve anche avere una strategia di uscita per il suo prodotto nel caso in cui il prodotto non vende. La pianificazione del prodotto nel marketing include la gestione del prodotto per tutta la sua vita utilizzando strategie di marketing come miglioramenti del prodotto, distribuzione differenziata, variazioni di prezzo e promozioni.

Sviluppo del concetto di prodotto

La prima fase della pianificazione del prodotto è lo sviluppo del concetto di prodotto. I responsabili del marketing di solito creano idee per nuovi prodotti identificando determinati problemi che i consumatori devono risolvere o varie esigenze dei clienti. Ad esempio, un piccolo rivenditore di computer potrebbe vedere la necessità di creare una divisione di riparazione di computer per i prodotti che vende. Dopo che l'idea del prodotto è stata concepita, i manager inizieranno a pianificare le dimensioni e le caratteristiche del prodotto. Alcune piccole aziende svilupperanno persino un mock-up o un modello di prodotto.

Studiare il mercato

Il passo successivo nel processo di pianificazione del prodotto è studiare la concorrenza. Molte piccole aziende ordinano informazioni di ricerca secondarie a fornitori come NPD Group e Forrester Research.

La ricerca secondaria di solito fornisce dettagli sui principali concorrenti e sulla loro quota di mercato, che è la percentuale delle vendite totali che detengono sul mercato. Alcune aziende possono anche fare un'analisi SWOT (punti di forza, debolezza, opportunità e minacce), secondo l'Assemblea generale del sito web della carriera. Un'analisi SWOT li aiuterà a confrontare i loro punti di forza e di debolezza con quelli dei principali concorrenti, sottolineando l'importanza della pianificazione del prodotto.

Utilizzo della ricerca di marketing

Una piccola azienda dovrebbe considerare di fare ricerche di mercato sia qualitative che quantitative per il suo nuovo prodotto. I focus group sono un esempio di informazione qualitativa. I focus group consentono alle aziende di chiedere ai propri consumatori quali sono i gusti e le avversioni di un prodotto in piccoli gruppi.

Un focus group consente all'azienda di modificare il concetto di prodotto prima di testarlo tramite sondaggi telefonici, una funzione di ricerca di marketing più quantitativa. I sondaggi telefonici consentono a un'azienda di testare il proprio concetto di prodotto su scala più ampia, i cui risultati sono più prevedibili per la popolazione generale.

Avvio del prodotto

Se i risultati del sondaggio si dimostrano favorevoli, l'azienda può decidere di vendere il nuovo prodotto su piccola scala o su base regionale. Durante questo periodo, l'azienda distribuirà i prodotti in una o più città. L'azienda pubblicherà pubblicità e promozioni di vendita per il prodotto, monitorando i risultati delle vendite per determinare il potenziale successo dei prodotti. Se i dati di vendita sono favorevoli, la società amplierà ulteriormente la distribuzione. Alla fine, la società potrebbe essere in grado di vendere il prodotto su base nazionale.

Monitoraggio del ciclo di vita del prodotto

La pianificazione del prodotto deve includere anche la gestione del prodotto attraverso le varie fasi del suo ciclo di vita del prodotto. Queste fasi includono le fasi di introduzione, crescita, maturità e declino, secondo il libro Principles of Marketing, pubblicato dall'Università del Minnesota. Le vendite sono generalmente forti durante la fase di crescita, mentre la concorrenza è bassa. Tuttavia, il continuo successo del prodotto susciterà l'interesse dei concorrenti, che svilupperanno i propri prodotti.

L'introduzione di questi prodotti competitivi può costringere una piccola azienda ad abbassare il prezzo. Questa strategia di prezzi bassi può aiutare a impedire alla piccola azienda di perdere quote di mercato. L'azienda può anche decidere di differenziare meglio il proprio prodotto per mantenere costanti i prezzi. Un esempio di pianificazione del prodotto potrebbe essere una piccola azienda di telefoni cellulari che sviluppa nuove e utili funzionalità sui propri telefoni cellulari che i concorrenti non hanno.