Rapporto di produttività multifattoriale

Il monitoraggio della produttività è una parte importante della gestione di un'azienda e, sebbene ci siano alcuni modi per farlo, la produttività multifattoriale è una delle più comuni e utili. Anche la produttività del lavoro è un metodo comune, che è il rapporto tra la produzione e il lavoro, tuttavia, non tiene conto di altri fattori che influenzano la produttività aziendale complessiva. Un rapporto di produttività multifattoriale confronta la produzione rispetto a lavoro, capitale e materiali.

Formula di produttività del lavoro

Quando si parla di produttività, il lavoro può essere il fattore più importante perché può variare notevolmente da un individuo o da un team all'altro. Il rapporto della produttività del lavoro è semplicemente la quantità di produzione rispetto alla quantità di lavoro rispetto alla quantità di produzione, o ancora più semplicemente la produzione rispetto all'input. L'input di lavoro è normalmente misurato in ore o dollari, mentre l'output di produzione è solitamente misurato in unità. La formula è:

Produttività = Unità di output / Unità di input

Ad esempio, se hai cinque lavoratori ciascuno che lavora 40 ore in una settimana, per un totale di 200 ore, e hanno prodotto 4.000 unità alla fine della settimana, la produttività sarebbe 4.000 / 200 o 200 unità / ora. Se pagassi a tutti $ 10 l'ora, la produttività del lavoro potrebbe anche essere misurata come 20 unità / dollaro. È quindi possibile eseguire un follow-up nelle settimane successive per vedere se la produttività sta aumentando, diminuendo o rimanendo costante.

Formula di produttività multifattoriale

Nel mondo reale, il lavoro non è l'unico fattore che influisce sulla produttività. La produttività multifattoriale va oltre il lavoro per includere altri fattori, come capitale e materiali. Questi fattori combinati vengono sommati e posti come rapporto sotto le unità di produzione. Sebbene la formula possa apparire diversa a seconda esattamente di quali unità vengono utilizzate, la formula di base ha questo aspetto:

Produttività = unità di output / unità di lavoro + unità di capitale + unità di materiali

Poiché i cambiamenti nel capitale e nei materiali utilizzati nella produzione possono anche aumentare o diminuire i costi di manodopera, questa formula invariabilmente fornirà un rapporto più accurato rispetto all'utilizzo del solo lavoro. Se un'azienda assume più lavoratori, o investe in formazione aggiuntiva o sostituisce i lavoratori con robot, sarà in grado di vedere se la produttività complessiva è aumentata o meno e di quale importo.

Esame dei modelli di produttività multifattoriale

La maggior parte delle aziende e gli economisti che misurano la produttività nei settori industriali, utilizzano un rapporto di produttività multifattoriale per determinare se la produttività sta aumentando o diminuendo da un periodo all'altro.

Supponiamo, ad esempio, di aver deciso di aumentare la produzione offrendo a ogni lavoratore un bonus di un dollaro per ogni 100 unità prodotte. Alla fine della settimana lavorano lo stesso numero di ore, producendo 5.000 unità invece di 4.000 Secondo la formula della produttività del lavoro, la produttività sarebbe aumentata da 200 unità / ora a 250 unità / ora, senza tenere conto dei $ 500 aggiuntivi ora stai pagando come bonus ai dipendenti.

Utilizzando un calcolo della produttività multifattoriale, otterresti una visione migliore di come il bonus ha influenzato la produttività complessiva aggiungendo il bonus di $ 500 ai $ 2.000 che stai pagando in stipendio, dandoti:

5.000 unità / $ 2.000 + $ 500 = 200 unità / dollaro

In effetti, pagare il bonus ai lavoratori non ha migliorato affatto la produttività.

L'aggiunta del costo dei materiali ti darà anche una visione più accurata della produttività. Invece di produrre ogni unità da zero, supponiamo di dover acquistare componenti già parzialmente assemblati a un prezzo leggermente aumentato. La produttività del lavoro aumenterebbe sicuramente, ma solo tenendo conto del costo aggiuntivo dei materiali sapresti se il costo maggiore dei materiali è utile o meno.