In che modo il controllo del feedback influisce sulle quattro funzioni di gestione nell'organizzazione selezionata

La responsabilità di un manager è far sì che il suo team raggiunga gli obiettivi dell'organizzazione. Le quattro funzioni di un manager sono pianificare, organizzare, guidare e controllare il suo team. Il controllo del feedback è un processo che il manager utilizza per aiutarla a svolgere tali funzioni. Questo processo fornisce al manager le informazioni necessarie per svolgere al meglio la sua funzione di controllo, consentendo al team di soddisfare gli standard fissati dai piani del manager.

Quattro funzioni di gestione

Qualsiasi manager, indipendentemente dall'attività o dalla posizione, ha quattro responsabilità che deve svolgere se vuole adempiere al suo ruolo. Deve determinare ciò che il suo gruppo deve raggiungere e elaborare un piano appropriato su come raggiungere questi obiettivi. Deve organizzare i suoi subordinati in modo che possano eseguire il suo piano mettendoli nella posizione migliore per avere successo. Il manager deve guidare il suo team consigliando ogni individuo su come eseguire il suo piano e quindi motivare i membri del team a lavorare in modo efficiente. Deve valutare i progressi della squadra nel raggiungimento dei suoi obiettivi. Se i risultati risultano insufficienti, il manager deve apportare le modifiche appropriate al processo o al personale. Quest'ultimo obiettivo è noto come controllo.

Controllo del feedback definito

Il controllo del feedback è un processo che i manager possono utilizzare per valutare l'efficacia con cui i loro team raggiungono gli obiettivi dichiarati alla fine di un processo di produzione. Il controllo del feedback valuta i progressi del team confrontando l'output che il team stava pianificando di produrre con ciò che è stato effettivamente prodotto. Se ciò che viene prodotto è inferiore all'importo pianificato, l'aspettativa è che il manager possa adattare il processo di lavoro per aumentare la produttività. Il controllo del feedback consente inoltre al manager di guidare meglio la sua squadra. Il manager può utilizzare i dati per informare i membri del team delle loro prestazioni individuali. Isolando le prestazioni individuali, il manager può istruire meglio i membri del team e motivarli a migliorare.

Inconvenienti del controllo del feedback

Lo svantaggio di questo processo è che le modifiche possono essere apportate solo dopo che una parte della produzione è già stata completata. A seconda di quando si verifica il feedback, l'intero processo può essere completato prima che il manager venga informato di qualsiasi inefficienza. Pertanto, il controllo del feedback potrebbe non essere utile per progetti unici e occasionali. Il controllo del feedback sarebbe particolarmente efficace nella misurazione dei processi che sono spesso ripetuti da un'azienda nel tempo.

Progettazione del controllo del feedback

Per essere efficace, il controllo del feedback deve essere composto da quattro parti. Ciò che si qualifica come una buona prestazione deve essere chiaramente stabilito. Il processo deve avere un modo per misurare le prestazioni sia del team che dei membri del team per determinare se il processo soddisfa gli obiettivi del progetto. Le prestazioni del team devono essere confrontate con gli standard impostati utilizzando le metriche predeterminate. Il manager deve apportare le modifiche necessarie per migliorare l'efficienza. A seconda di ciò che mostrano i risultati, il manager potrebbe dover modificare il processo produttivo e il sistema di controllo. Le modifiche al controllo del feedback possono essere necessarie in modo che il manager possa ottenere informazioni migliori per prendere decisioni più informate.