Come funzionano le società di consulenza

Se i tuoi colleghi ti considerano un esperto nel tuo campo e sei stato a lungo la persona di riferimento nel tuo ufficio, avviare un'attività di consulenza può essere una buona idea. I consulenti sono pagati per condividere la loro esperienza con altre persone e aziende. Le consulenze di successo possono essere finanziariamente redditizie e fornire opportunità per posizionarti come leader di pensiero nel tuo settore.

Cosa fa un consulente?

Un consulente è un'esperta nel suo campo che fornisce consulenza e guida ad aziende e privati. A differenza di un dipendente, un consulente viene assunto come appaltatore di terze parti e in genere lavora con un'azienda o un individuo a breve termine o part-time per affrontare problemi specifici.

Alcuni consulenti sono lavoratori autonomi, mentre altri possono formare partnership o assumere altri consulenti. A partire dal 2017, le società di consulenza hanno realizzato 150 miliardi di dollari in affari in tutto il mondo. Spesso, tuttavia, le società di consulenza operano come piccole o medie imprese. A volte, le persone svolgono attività di consulenza part-time mentre svolgono anche un lavoro a tempo pieno.

Esempi

Sono necessari servizi di consulenza in un'ampia gamma di settori. Ecco alcuni esempi:

Consulente di gestione: un consulente di gestione lavora con le aziende per migliorare la loro efficacia e redditività. Esaminano le pratiche commerciali di un'azienda e conducono interviste con dirigenti e dipendenti chiave per sviluppare una migliore comprensione delle sue sfide, punti di forza e processi. Da lì, il consulente formula raccomandazioni alla leadership aziendale sui modi in cui l'azienda può migliorare le proprie operazioni.

Consulente IT: le società di consulenza IT forniscono informazioni, consulenza e, in alcuni casi, lavoro, alle imprese. Il coinvolgimento che un consulente IT avrà con un'organizzazione varia, ma può comportare l'assistenza a professionisti non IT nella scelta e nell'installazione di hardware e software, nella valutazione delle prestazioni delle operazioni IT all'interno dell'organizzazione e, in alcuni casi, nella fornitura di manodopera in situazioni in cui un lo staff a tempo pieno non è disponibile.

Consulente in psicologia industriale-organizzativa: psicologi industriali-organizzativi specializzati nello studio di come operano le organizzazioni, come le imprese. Le aziende e altre organizzazioni spesso assumono psicologi dell'organizzazione industriale come consulenti quando è chiaro che le personalità e gli stili di leadership possono contribuire alla bassa produttività e al morale basso.

Consulente di marketing online: i consulenti di marketing online sono esperti nel modo in cui le aziende e le organizzazioni si promuovono online. In genere, un consulente di marketing online ha esperienza nell'ottimizzazione dei motori di ricerca, nell'email marketing, nella gestione dei contenuti e nel coinvolgimento dei social media. A volte, il consulente di marketing online può formare il personale attuale in queste aree, oppure il consulente può occuparsi di tutti o la maggior parte dei compiti di marketing online per il cliente.

Consulente per le risorse umane: molte piccole imprese non dispongono di un dipartimento delle risorse umane a tempo pieno e nemmeno di un direttore delle risorse umane a tempo pieno. Invece, possono contrattare con un consulente delle risorse umane che esegue il lavoro in base alle necessità. Ad esempio, un consulente delle risorse umane può reclutare e intervistare candidati di lavoro, consigliare dirigenti e manager che hanno difficoltà con un dipendente e gestire sia l'onboarding che l'offboarding per i lavoratori nuovi e in partenza.

Consulente di ergonomia: le lesioni e le condizioni da stress ripetitivo, come la sindrome del tunnel carpale, costano alle aziende una notevole quantità di denaro in termini di riduzione della produttività e richieste di risarcimento ai lavoratori. Ancora più importante, queste lesioni possono avere un effetto a lungo termine, se non permanente, sul benessere dei dipendenti. Un consulente di ergonomia è un esperto nella progettazione di luoghi di lavoro che incoraggiano il movimento del corpo sano e riducono il rischio di lesioni.

Perché qualcuno dovrebbe assumere una società di consulenza?

Individui e aziende assumono consulenti e società di consulenza per molte ragioni che vanno dalla mancanza di esperienza in un'area specifica, il desiderio della leadership di migliorare, a una crisi all'interno dell'organizzazione:

Conoscenza specifica: occasionalmente, aziende e organizzazioni si trovano di fronte a una sfida o un'opportunità che richiede l'opinione e l'assistenza di un esperto. I consulenti possono fornire questa esperienza in base alle necessità.

Intervento di terze parti: quando un'azienda è in crisi, può essere difficile per proprietari, manager e dipendenti senior sviluppare una prospettiva accurata. Può essere ancora più difficile convincerli a collaborare per intraprendere un'azione costruttiva. Un consulente esperto può fornire servizi di gestione delle crisi insieme a feedback e mediazione spassionati che possono riportare un'azienda sulla buona strada.

Nuova attività: i nuovi imprenditori possono avere buone idee, iniziativa e persino esperienza nel proprio settore, ma potrebbero non comprendere appieno cosa significa assumersi la piena responsabilità della gestione di un'organizzazione. Un consulente specializzato in startup può aiutare un imprenditore ad aderire alle migliori pratiche nella creazione di un'impresa.

Attività sottoperformanti: le aziende che hanno molto potenziale a volte non si comportano come dovrebbero. Un analista di gestione o un consulente aziendale può valutare un'azienda e fornire consigli che possono aiutare a migliorare le prospettive dell'azienda.

Controllo dei costi: le piccole e medie imprese possono avere un budget limitato per il personale. Assumendo un consulente per lavori occasionali o per svolgere compiti specifici, un'azienda può risparmiare denaro beneficiando anche del lavoro e della competenza del consulente.

Entrare in un nuovo settore o mercato: gli imprenditori possono avvalersi dei servizi di un consulente quando entrano in un nuovo settore o mercato. Il consulente può consigliare l'imprenditore sulle migliori pratiche fornendo allo stesso tempo introduzioni e strategie che possono contribuire al successo della nuova impresa o direzione.

Avvio di una società di consulenza

Molte persone considerano l'avvio di una pratica di consulenza dopo aver lavorato per diversi anni in un settore. Le loro ragioni per entrare in consulenza possono includere:

Imprenditorialità: a volte, un individuo ha una vena imprenditoriale e vorrebbe lavorare per se stesso. Poiché ha già conoscenze e connessioni nel suo settore, una consulenza può essere un'opzione più sicura rispetto al tentativo di entrare in un'attività non correlata.

Colpire un muro di carriera: altri consulenti iniziano quando si rendono conto di essere arrivati ​​il ​​più lontano possibile nella loro carriera senza dover assumere un ruolo molto diverso. Ad esempio, un professionista IT potrebbe dover scegliere di rimanere nel suo ruolo di ingegnere o amministratore o passare alla direzione esecutiva, il che significa un cambiamento significativo nelle mansioni lavorative. Si rende conto che non vuole entrare nella direzione e, dopo aver elaborato alcuni numeri, conclude che può fare più soldi come consulente di quanto possa fare come dipendente.

Necessità di flessibilità: non tutti vogliono o possono svolgere un lavoro dalle 9 alle 5. Genitori, caregiver, persone con disabilità e molti altri hanno bisogno o preferiscono lavorare con un orario flessibile che consenta loro di impostare i propri orari e di assumere più o meno lavoro per adattarsi alle loro altre responsabilità o limitazioni.

Competenze o abilità specializzate: alcuni consulenti hanno competenze o competenze specialistiche che sono commerciabili, ma che potrebbero non portare a un lavoro a tempo pieno. Ad esempio, qualcuno che parla fluentemente una lingua o un dialetto non comunemente parlati nel mondo degli affari potrebbe scoprire che, sebbene le sue abilità linguistiche non lo aiutino a ottenere un lavoro a tempo pieno, può essere assunto per molte traduzioni a breve e medio termine e progetti di editing.

Una volta che hai deciso di esplorare come diventare un consulente, ci sono diverse cose che puoi fare per assicurarti il ​​tuo successo futuro:

Affermati nel tuo settore: come consulente, venderai te stesso ai clienti. Per fare ciò, dovrai affermarti come esperto nel tuo campo. Prendi in considerazione il tempo che hai trascorso nel tuo settore, nonché le tue credenziali educative e professionali. Ti assumeresti come consulente? Se esiti a rispondere a questa domanda, considera l'idea di dedicare qualche anno in più al lavoro o di tornare a scuola per ricevere ulteriore formazione.

Ricerca società di consulenza esistenti: mentre esplori la possibilità di avviare un'attività di consulenza, fai qualche ricerca sulle società di consulenza all'interno del tuo settore, così come al di fuori di esso. Se hai intenzione di iniziare la tua pratica a livello locale, dedica del tempo a capire se i consulenti del settore hanno avuto successo nella tua zona. Dopo aver svolto la tua ricerca, valuta se le piccole società di consulenza nel tuo settore hanno successo. Se non lo sono, esplora il motivo: se una delle principali società di consulenza sembra avere un blocco nel settore, può essere molto difficile per te iniziare da solo.

Inizia part-time: se il tuo attuale lavoro lo consente, prova ad assumere piccoli incarichi di consulenza. Anche se potresti sentirti un po 'oberato di lavoro, avrai la possibilità di capire cosa comporta la consulenza mentre inizi anche a sviluppare una base di clienti.

Proteggiti dalla responsabilità: in qualità di consulente, i tuoi clienti si rivolgono a te per competenza e guida. Se commetti un errore o il tuo consiglio non funziona, potresti esporti a una potenziale responsabilità legale e finanziaria. Parla con un avvocato per elaborare un linguaggio contrattuale che limiti la tua responsabilità e chiedi informazioni sulla creazione di una struttura legale per la tua attività che protegga i tuoi beni personali. Dovresti anche parlare con un professionista delle assicurazioni aziendali che può consigliare polizze che forniscono una protezione aggiuntiva.

Entra in contatto con la tua rete: fai sapere ad amici e colleghi del settore che stai avviando un'attività di consulenza. Potresti persino scoprire che gli ex datori di lavoro sono desiderosi di diventare clienti.

avvertimento

Se sei attualmente impiegato o hai lasciato di recente una posizione, rivedi il tuo contratto di lavoro. Se contiene una clausola di non concorrenza, potrebbe essere impedito di avviare una pratica di consulenza. In caso di domande sul fatto che la clausola di non concorrenza sia ancora in vigore o si applichi al tipo di lavoro che si spera di svolgere, consultare un avvocato del lavoro.

Cosa possono aspettarsi di guadagnare i consulenti?

I guadagni medi per i consulenti variano notevolmente tra i settori. Inoltre, la quantità di denaro che un consulente può aspettarsi di guadagnare dipenderà dalla sua esperienza e anche dalla sua capacità di attrarre e mantenere relazioni con i clienti. Chi avvia la propria società di consulenza può eventualmente decidere di assumere altri consulenti, il che potrebbe contribuire notevolmente al valore dell'azienda.

Esempio di retribuzione: consulente di gestione

Secondo il Bureau of Labor Statistics del Dipartimento del lavoro degli Stati Uniti, lo stipendio medio medio per un consulente di gestione era di $ 82.450, a maggio 2017. Ciò significa che metà di tutti i consulenti di gestione ha guadagnato più di questo importo e l'altra metà ha guadagnato meno. Il 10% più ricco di guadagni ha guadagnato più di $ 152.210 quell'anno e il 10% più povero ha guadagnato meno di $ 47.140.

I consulenti di gestione che hanno risposto a un sondaggio condotto da PayScale.com hanno riportato la seguente correlazione tra stipendio e anni di esperienza lavorativa:

  • 0-5 anni: 5 anni di esperienza $ 78.000

  • Da 5 a 10 anni : $ 107.000

  • Da 10 a 20 anni: $ 132.000

  • 20+ anni: $ 155.000