Come radicarsi quando si lavora su un computer

Se prevedi di eseguire personalmente riparazioni o aggiornamenti del computer, devi metterti a terra prima di eseguire il lavoro. La messa a terra impedisce al tuo corpo di comportarsi come una fonte di elettricità statica e con essa i circuiti di frittura. L'elettricità statica delle dita può danneggiare parti sensibili del computer come microprocessori e chip di memoria. Parti come il disco rigido e le schede grafiche possono anche essere distrutte se le esponi inavvertitamente a elettricità statica. Rimuovere oggetti dalla scrivania e acquistare accessori speciali può aiutarti a radicarti.

1

Scollega il tuo computer; come precauzione aggiuntiva è possibile posizionare il computer su un tavolo coperto da un tappetino antistatico.

2

Pulisci l'area di lavoro da tutto ciò che può essere una fonte di elettricità statica, come oggetti di plastica o gatti. Anche le sedie da scrivania su ruote sono una fonte di elettricità statica, quindi non usarle mentre lavori.

3

Rimuovi la moquette, ad esempio un tappeto. Se il tuo tappeto è da parete a parete, posiziona il computer in un ambiente che non ne ha, come una stanza con pavimenti in legno o piastrellati.

4

Indossare un cinturino da polso antistatico. È possibile acquistarne uno fornito con un cavo che richiede il collegamento a una rete metallica o cordless. Invece di un cinturino da polso, puoi posizionare un oggetto di metallo nella tua area di lavoro, anche una parte metallica nuda del computer stesso. Assicurati di toccarlo prima di iniziare a lavorare e di tanto in tanto mentre lavori.