Vantaggi delle azioni privilegiate

Le azioni rappresentano la proprietà di un'azienda, ma non tutte le azioni sono uguali. Una società potrebbe emettere una serie di classi di azioni, ciascuna con proprietà diverse. Ad esempio, la società XYZ potrebbe emettere azioni ordinarie di Classe A, azioni ordinarie di Classe B che includono 10 voti per azione e azioni privilegiate di Classe C con un dividendo fisso. Le azioni privilegiate della società offrono alcuni vantaggi rispetto ad altre classi di azioni, ma presentano alcuni inconvenienti.

Reddito corrente

Le azioni privilegiate sono un tipo ibrido di sicurezza che include proprietà sia di azioni ordinarie che di obbligazioni. Un vantaggio delle azioni privilegiate è la loro tendenza a pagare dividendi più alti e più regolari rispetto alle azioni ordinarie della stessa società. Le azioni privilegiate in genere vengono fornite con un dividendo dichiarato. La società non è obbligata a pagare il dividendo e non è considerata inadempiente se manca il pagamento di un dividendo preferito come sarebbe se avesse mancato il pagamento di un'obbligazione. La società è obbligata a pagare qualsiasi pagamento di dividendo preferito mancato prima di effettuare il pagamento di dividendi sulle sue azioni ordinarie.

Proprietà

Sia le obbligazioni che le azioni privilegiate sono considerate titoli a reddito fisso perché l'importo degli interessi regolari o dei pagamenti dei dividendi è un fattore noto. Il prezzo di mercato sia delle obbligazioni che delle azioni privilegiate è fortemente influenzato dai movimenti dei tassi di interesse prevalenti. A differenza delle obbligazioni, che sono strumenti di debito e non conferiscono alcuna proprietà nella società, le azioni privilegiate sono strumenti azionari. Gli azionisti preferiti possiedono una parte dell'azienda. Se la società va bene, il valore delle azioni privilegiate può aumentare indipendentemente dai movimenti dei tassi di interesse.

Trattamento preferenziale

Nella peggiore delle ipotesi, una società potrebbe essere costretta a liquidare i suoi beni per pagare i suoi creditori. Gli obbligazionisti della società hanno il primo diritto sui beni della società, prima degli azionisti privilegiati. Una volta che gli obbligazionisti sono stati riuniti, i beni della società sono a disposizione degli azionisti privilegiati della società. Eventuali attività rimaste dopo il pagamento degli azionisti privilegiati vengono divise tra gli azionisti ordinari.

Svantaggi

Le azioni privilegiate in genere non includono il diritto di voto all'assemblea annuale degli azionisti della società. Il prezzo di mercato delle azioni privilegiate è sensibile ai tassi di interesse e può diminuire drasticamente durante i periodi di rapido aumento dei tassi di interesse. Poiché il consiglio di amministrazione può decidere di sospendere i pagamenti dei dividendi, non vi è alcuna garanzia che le azioni privilegiate manterranno il loro flusso regolare di reddito corrente.