Come calcolare una varianza dei costi (CV) e una varianza della pianificazione (SV)

I dati sui costi e sugli scostamenti dei programmi fanno parte dell'analisi del valore realizzato, uno strumento che le piccole e grandi imprese utilizzano come sistema di allarme preventivo per identificare e gestire i problemi nei progetti in corso. Gli scostamenti dei costi e dei programmi misurano le differenze tra i costi e i programmi effettivi e pianificati, rispettivamente. La direzione può utilizzare le informazioni sulla varianza per monitorare i progetti e apportare le modifiche necessarie per garantire che vengano completati nei tempi e nel budget.

Valore pianificato

Il valore pianificato, noto anche come costo preventivato del lavoro pianificato, è il budget per gli elementi dell'attività pianificati per il completamento in un periodo specificato. Il budget include materie prime e costi diretti del lavoro, nonché costi generali come assicurazione e affitto. Ad esempio, se il budget per un progetto di ristrutturazione di sei mesi è di $ 24.000 ei costi sono distribuiti in modo uniforme, il valore pianificato dopo tre mesi è la metà del budget totale, ovvero $ 12.000.

Valore guadagnato

Il valore realizzato, noto anche come costo preventivato del lavoro svolto, è il valore stimato del lavoro effettivamente completato durante un periodo specificato. Continuando con l'esempio, se il 30 percento del lavoro viene completato dopo un mese, il valore guadagnato è il 30 percento di $ 24.000 o $ 7.200. Si noti che questi sono costi preventivati, non costi effettivi, che potrebbero essere diversi.

Costo attuale

Il costo effettivo, noto anche come costo effettivo del lavoro svolto, è il costo sostenuto per completare le attività pianificate. Continuando con l'esempio di ristrutturazione, se il progetto sostiene $ 4.500 per ciascuno dei primi due mesi, il costo effettivo del lavoro svolto è $ 4.500 moltiplicato per 2, o $ 9.000.

Varianza dei costi

La varianza dei costi è il costo preventivato del lavoro eseguito meno il costo effettivo del lavoro eseguito. In altre parole, è la differenza tra i costi pianificati ed effettivi di determinate attività in un periodo specificato. Una varianza del costo negativa significa che un progetto è fuori budget, mentre una varianza positiva significa che è sotto budget. Continuando con l'esempio, se solo il 10 percento dei lavori di ristrutturazione viene completato nel primo mese, il valore guadagnato è il 10 percento di $ 24.000 o $ 2.400, ma il valore pianificato è $ 24.000 diviso per 6 o $ 4.000. Se i costi effettivi sostenuti per completare questo lavoro sono $ 3.000, la variazione dei costi è $ 2.400 meno $ 3.000, o - $ 600. In altre parole, il progetto supera il budget di $ 600 dopo il primo mese.

Schedule Variance

La varianza della pianificazione è il costo preventivato del lavoro eseguito meno il costo preventivato del lavoro programmato. In altre parole, è il valore in dollari della differenza tra il lavoro previsto per il completamento in un periodo specificato e il lavoro effettivamente completato. Una varianza negativa della pianificazione significa che un progetto è in ritardo rispetto alla pianificazione, mentre una variazione negativa significa che è in anticipo rispetto alla pianificazione. Per concludere l'esempio di ristrutturazione, la variazione del programma alla fine del primo mese è di $ 2.400 meno $ 4.000, o - $ 1.600. In altre parole, il progetto è in ritardo di $ 1.600.