Un'azienda ha il diritto di entrare in una casa per riparare un elettrodomestico?

Sia tu che la tua azienda avete il diritto fondamentale alla privacy e alla libertà da ricerche irragionevoli. Questo diritto limita in modo significativo la capacità di un'azienda di riappropriarsi di elettrodomestici. Sia che tu conservi gli elettrodomestici per la tua attività a casa tua o che consenta a un dipendente o ad altre terze parti di tenerli da lei, un creditore non può entrare nella tua casa senza un'ordinanza del tribunale.

Riappropriazione e trasgressione

È legale riappropriarsi di elettrodomestici che si noleggia, si finanzia o si affitta per possedere, ma un creditore non può riappropriarsi di elettrodomestici semplicemente perché si devono soldi sulla carta di credito che è stata utilizzata per pagarli. Gli agenti di recupero sono autorizzati a prendere oggetti che sono in bella vista sulla tua proprietà e hanno un'esenzione limitata dalle leggi di violazione. Ad esempio, un agente potrebbe rimuovere un apparecchio che hai lasciato sotto il portico. Tuttavia, un agente di recupero non può indugiare inutilmente sulla tua proprietà e se gli apparecchi non sono visibili e prontamente disponibili, puoi chiedergli di andarsene.

Violare la pace

Agli agenti di recupero è vietato intraprendere qualsiasi azione che possa violare la pace, come spostare l'auto o altri beni di valore. Questa limitazione si estende all'ingresso in casa, che potrebbe essere un crimine a seconda delle circostanze dell'ingresso. L'agente può, tuttavia, chiedere di entrare nella tua casa e può entrare se qualcun altro che vive in casa gli dà il permesso di entrare.

Ordinanze e mandati del tribunale

L'agente di recupero può ottenere un ordine del tribunale che gli consente di accedere alla tua proprietà per riprendere possesso degli elettrodomestici. Tuttavia, un tale ordine non lo autorizza a fare irruzione. Invece, se non accetti di farlo entrare, può contattare la polizia e ottenere un mandato per entrare nella tua proprietà, con la forza se necessario.

Ingresso illegale

Se un agente di recupero del possesso entra illegalmente nella tua proprietà, puoi citare in giudizio per danni. Questi danni potrebbero includere danni alla tua proprietà o furto causato dall'agente che ha lasciato la tua casa aperta. Nella maggior parte dei casi, puoi anche recuperare le parcelle degli avvocati e le spese processuali. Potresti anche essere in grado di utilizzare l'ingresso illegale come difesa contro il recupero.