Come citare in un promemoria aziendale

Un promemoria aziendale comunica le informazioni ai contatti chiave di un'organizzazione. Proprio come qualsiasi comunicazione formale, potrebbe essere necessario eseguire il backup di alcune affermazioni, in particolare quelle relative alle statistiche numeriche e alle citazioni di terze parti. Cita correttamente questi dati nel tuo memo in modo che i destinatari possano fare rapidamente riferimento alle informazioni, se necessario. Come nel caso di molti tipi di comunicazioni ufficiali, di solito si applicano le regole di citazione dell'APA (American Psychological Association).

1

Scrivi il tuo promemoria aziendale nel formato corretto. Inizia con l'intestazione, che elenca il destinatario, il mittente, la data e l'oggetto. L'apertura riassume lo scopo del promemoria e lo sfondo si espande sulla situazione. Il corpo del memo entra nei dettagli e la chiusura finale fornisce ai lettori le linee d'azione per affrontare il problema nel tuo memo.

2

Rivedi lo sfondo, il corpo e la chiusura del promemoria per gli elementi che richiedono una citazione formale.

3

Immettere il cognome dell'autore (o degli autori) e l'anno corrispondente per il riferimento all'interno del testo del promemoria tra parentesi. Ad esempio, "Le settimane lavorative di quattro giorni ottimizzano la produttività (Smith, 2005)." Se si tratta di un riferimento di un'organizzazione piuttosto che di una persona, utilizzare il nome dell'organizzazione al posto del nome dell'autore (Organizzazione di lavoro, 2005).

4

Inserisci il nome del libro o della pubblicazione al posto dell'autore se il riferimento non ha un autore. Ad esempio ("TIME Magazine", 2000). Se non è disponibile alcuna data, inserire "nd" al posto dell'anno.

5

Fornisci un numero di pagina dalla fonte se vuoi fare un riferimento molto specifico a un'opera di grandi dimensioni. Ad esempio, (Smith, 2005, p. 201).

6

Elenca il riferimento completo corrispondente in stile APA alla fine del memo (dopo la conclusione). Il formato generale per elencare le citazioni è autore (cognome, prima iniziale), data tra parentesi, titolo, pubblicazione, volume, numero e numero di pagina. Ad esempio, “Smith, K. (2005, 22 dicembre). Settimane lavorative di quattro giorni. Journal of Working Weeks, 120 (4), 201-210. Elenca ogni citazione in ordine alfabetico in base al cognome del primo autore e rientra ogni riga dopo la prima riga.