Requisiti del bagno per i ristoranti

I ristoranti di qualsiasi dimensione sono regolati da una varietà di leggi locali, statali e federali che si occupano di salute e sicurezza per clienti e dipendenti. Una componente fondamentale del design del ristorante è fornire servizi igienici a clienti e dipendenti, nonché a uomini e donne in ciascuna categoria. Ciò include le strutture fisiche e la segnaletica, nonché la fornitura di accesso per disabili o sedie a rotelle.

Nella maggior parte delle aree, un dipartimento sanitario locale è l'agenzia chiave che monitora tutte le normative relative ai servizi igienici dei ristoranti e dovrebbe essere consultato durante la fase di progettazione. Normalmente è necessaria un'ispezione, inclusi i servizi igienici, prima che un ristorante possa aprire.

Servizi igienici minimi

Come regola generale, il requisito minimo per i servizi igienici è un WC o un water ogni 30 donne e ogni 60 uomini. Nei piccoli stabilimenti, l'accesso dei dipendenti e dei clienti può essere combinato, ma le strutture più grandi generalmente devono avere strutture separate per i dipendenti. Una piccola struttura di preparazione del cibo che fornisce esclusivamente il servizio di asporto è richiesta solo per avere servizi igienici per i dipendenti nella maggior parte delle giurisdizioni.

Accessibilità e attrezzature per il bagno

I servizi igienici per i clienti devono essere accessibili ai portatori di handicap e attrezzati per essere utilizzati da persone su sedia a rotelle. L'American Disabilities Act federale è la legge che disciplina questo.

Le strutture per i disabili devono essere chiaramente etichettate. Devono avere servizi speciali come accesso a livello o rampa, porte più larghe e corrimano. Possono essere separati o combinati; una struttura multi-stallo, ad esempio, può avere una sola stalla per l'accesso ai disabili, ma sono necessarie strutture di accesso separate per uomini e donne.

Dove si possono trovare i bagni

I bagni dei clienti devono avere un accesso diretto e facile dalla zona pranzo o ricevimento. Non possono trovarsi in scantinati o stanze sul retro e i clienti non devono passare attraverso le cucine o le aree di conservazione o preparazione degli alimenti per raggiungere i bagni. Le strutture devono essere chiaramente contrassegnate con indicazioni, se necessario. Le singole porte della stalla o del bagno dovrebbero essere bloccabili.

Eccezioni alle regole del bagno

Ci sono alcune eccezioni per le imprese molto piccole. In alcune giurisdizioni, un ristorante con meno di 1.200 piedi quadrati di spazio che ospita non più di 20 dipendenti e clienti contemporaneamente può avere un unico bagno unisex, a condizione che sia accessibile ai disabili. Le normative locali possono variare su questo, quindi è importante chiarire con un ispettore sanitario.

Attrezzature per impianti igienico-sanitari

I bagni dei ristoranti devono essere adeguatamente attrezzati con servizi igienici, in particolare per lo smaltimento dei rifiuti, e devono avere lavandini con sapone e materiali per asciugare le mani. Le normative locali possono richiedere distributori di sapone invece di barre e asciugamani di carta o asciugatrici ad aria calda piuttosto che asciugamani di stoffa condivisi. Le normative sanitarie richiedono quasi universalmente lavelli separati e strutture per il lavaggio delle mani nelle cucine e nelle aree di preparazione dei cibi.