Gli svantaggi di un tasso di interesse basso

Quando l'economia è forte, tutti sognano tassi di interesse bassi, perché questo rende meno costoso prendere in prestito denaro. La Federal Reserve fissa obiettivi di tassi di interesse bassi nel suo tentativo di spronare l'economia ad uscire dalla recessione. Tassi più bassi incoraggiano le imprese ei consumatori a prendere in prestito e acquistare cose. I prestiti mettono denaro in circolazione e aumentano l'offerta di moneta, il che sostiene una ripresa economica - fino a un certo punto. Gli effetti dei bassi tassi di interesse possono anche essere un freno per l'economia e la tua attività.

Qual è il rapporto tra bassi tassi di interesse ed economia?

Quando le persone non riescono a guadagnare interessi interessanti sui loro soldi in conti di risparmio e certificati di deposito, usano i loro soldi per pagare i debiti o investire in beni, servizi o beni come case e azioni. Ciò significa che le banche perdono depositi. I tassi di interesse bassi influenzano anche le compagnie di assicurazione che fanno affidamento su un certo rendimento basato sugli interessi sul denaro che ricevono in premi per sostenere le loro passività di copertura, quindi i premi assicurativi potrebbero aumentare.

I bassi tassi di interesse influenzano negativamente anche le persone che vivono dei redditi da interessi dei loro risparmi, quindi riducono la loro spesa. Quando un grande gruppo di persone, come i pensionati del baby boom, riduce la propria spesa, l'attività economica complessiva rallenta. Questo può agire per ridurre le tue vendite.

Come può diventare difficile prendere in prestito denaro?

Una normale contrazione economica è il risultato dell'innalzamento dei tassi di interesse da parte della Fed e della rimozione di denaro dal sistema monetario, quindi quando si tratta di stimolare la crescita per rilanciare l'economia da una recessione, la Fed potrebbe iniziare a diminuire i tassi di interesse di alcuni punti per incoraggiare le piccole imprese e indebitamento dei consumatori. Il Financial Times afferma che l'abbassamento dei tassi di interesse è diventato una parte della politica monetaria dopo la seconda guerra mondiale, quando la classe media americana era robusta e più persone erano in grado di contrarre prestiti quando i tassi scendevano. Nei tempi moderni, la classe media si è indebolita e il prestito diventa impossibile per molte persone una volta che i tassi di interesse si abbassano.

Le banche hanno molti soldi nei loro conti di deposito, attratte da alti tassi di interesse, quindi sono ansiose di prestarti. Tuttavia, quando i tassi di interesse sono anormalmente bassi, le banche non hanno una base di depositi elevata e il reddito dei prestiti non incoraggia l'assunzione di rischi, quindi prestano solo a mutuatari con i più alti rating di credito e risorse sostanziali per garantire quei prestiti.

Questo è il motivo per cui è difficile per te finanziare le operazioni della tua piccola impresa e potresti persino dover licenziare alcuni dei tuoi dipendenti per ridurre le spese poiché la tua attività rallenta perché i tuoi clienti non possono prendere in prestito per acquistare da te.

Cos'è la trappola della liquidità e la deflazione?

Una trappola della liquidità si verifica quando i tassi di interesse sono così bassi da non svolgere la normale funzione di stimolare la crescita dell'economia. Invece, riducono il flusso di denaro all'economia di Main Street perché va in investimenti in attività che non producono occupazione, come il mercato azionario e il pagamento di prestiti. Ciò significa che il denaro non scorre attraverso il sistema economico.

Global Policy Journal afferma che i principali svantaggi dei tassi di interesse bassi è il modo in cui influisce sulla classe media che dipende dal reddito da lavoro, dai risparmi e dagli investimenti per la pensione e altre spese. Quando i tassi di interesse si abbassano, la disoccupazione aumenta poiché le aziende licenziano lavoratori costosi e assumono appaltatori e lavoratori temporanei o part-time a prezzi inferiori. Quando i salari diminuiscono, le persone non possono pagare le cose ei prezzi di beni e servizi sono costretti a scendere, portando a una maggiore disoccupazione e salari più bassi. Anche il risparmio e gli investimenti producono un interesse inferiore, facendoli crescere molto più lentamente.

In che modo i tassi di interesse più bassi creano il potenziale per l'inflazione?

Normalmente, i tassi di interesse bassi incoraggiano i prestiti e i prestiti aggiungono nuovo denaro all'offerta di moneta. Dopo la crisi del credito del 2008, ad esempio, la Fed ha abbassato i tassi e iniettato denaro nel sistema per cercare di stimolare l'attività economica. Ciò ha creato una grande offerta di moneta e una trappola della liquidità. In un'economia normale, troppi soldi nel sistema si traducono in inflazione perché insegue una quantità fissa di beni e servizi, quindi i prezzi aumentano. Il rischio di ripresa da una trappola della liquidità è l'inflazione se la Fed non rimuove abbastanza denaro dal sistema poiché il denaro esce dalle attività ed entra in circolazione nell'economia aziendale e di consumo.