Esempi di comportamento non etico in un'organizzazione

Negli affari, la reputazione della tua azienda contribuisce notevolmente al successo della tua azienda. Se i tuoi clienti ti percepiscono come un'organizzazione gestita in modo etico, è più probabile che continuino a fare affari con te e ti raccomandino anche ad altri. Il rovescio della medaglia, se la tua organizzazione mostra segni evidenti di comportamenti non etici, potresti dover affrontare un problema di pubbliche relazioni o alla fine perdere affari. L'attenzione ad alcune delle seguenti aree problematiche e la promozione di una cultura aziendale etica possono portare la tua attività sulla strada giusta.

1. Furto di tempo e materiali

C'è la barzelletta corrente sul furto di penne dall'armadio delle forniture per ufficio per uso personale, soprattutto se vieni licenziato, ma il fatto è che il furto dei dipendenti è un problema che costa alle aziende americane milioni di dollari ogni anno. In alcuni casi, le parti o le forniture di apparecchiature rubate potrebbero non essere molto costose, ma in altri casi i dipendenti hanno sviluppato truffe redditizie per frodare fornitori, reindirizzare fondi o scrivere assegni fraudolenti.

Tuttavia, i dipendenti possono anche "rubare" tempo e denaro al loro datore di lavoro in modi che sono meno evidenti e inizialmente possono persino sembrare non un grosso problema. Riempire i fogli presenze con qualche minuto in più o aumentare l'importo in dollari su una nota spese può sembrare perfettamente ragionevole per alcuni, ma sono comportamenti non etici che prendono soldi da un imprenditore. Anche il tempo trascorso controllando e rispondendo alle e-mail personali su un telefono, visitando i social media sul computer o parlando al telefono per chiamate non di emergenza durante l'orario di lavoro, viola il tempo previsto per l'azienda.

2. Uso improprio della tecnologia aziendale

La tecnologia ha cambiato il modo in cui lavoriamo, ci connettiamo con gli altri e trascorriamo il nostro tempo libero. Oltre al tempo personale trascorso su dispositivi tecnologici, alcuni lavoratori utilizzano computer o apparecchiature aziendali per avanzamenti personali o progetti non correlati al lavoro. Cercare un altro lavoro o svolgere un lavoro freelance online durante un lavoro è un comportamento non etico. L'accesso a siti Web per scopi stimolanti come il gioco d'azzardo o la pornografia non solo non è etico, ma può anche essere illegale in alcune situazioni.

3. Mentire sulle prestazioni

Assumersi la responsabilità delle proprie azioni e prestazioni è un segno di un dipendente etico e affidabile. Tuttavia, molti dipendenti mentono sull'aver completato un'attività assegnata, colorano la verità sul successo o il fallimento di una chiamata di vendita o falsificano i loro numeri per apparire migliori tra i loro colleghi. A volte, se la leadership di un'organizzazione non è interessata all'etica, può chiedere ai propri dipendenti di sorvolare su un incidente o fare qualcosa di nascosto per nascondere un'indiscrezione.

4. Superamento dei confini sessuali e molestie

Le molestie sessuali sono un tema caldo ovunque e molti dipartimenti delle risorse umane creano linee guida rigorose e offrono formazione per scongiurare qualsiasi evento sul posto di lavoro. Tuttavia, oltrepassare il limite e non mantenere adeguati confini sessuali è anche una questione etica. Sebbene entrambe le parti in una particolare relazione possano essere consensuali, la loro relazione potrebbe non essere sempre appropriata. Ad esempio, se uno psicologo inizia a frequentare uno dei suoi pazienti, potrebbe essere considerato non etico perché potrebbe aver approfittato dell'altra persona durante un periodo vulnerabile della sua vita.

5. Mancato mantenimento di un luogo di lavoro sicuro

Sebbene non tutti i luoghi di lavoro siano intrinsecamente pericolosi, alcune zone di lavoro richiedono precauzioni speciali in modo che i lavoratori siano tenuti al sicuro. Imprenditori e manager che ignorano la sicurezza come una priorità mettono a rischio i propri dipendenti e operano in modo non etico. Gli incidenti che provocano lesioni possono diventare questioni legali che comportano diverse sanzioni.

6. Violazione del contratto

In alcuni settori in cui le informazioni riservate sono affidate ai dipendenti, i lavoratori sono spesso tenuti a firmare dichiarazioni di non divulgazione come parte del loro contratto di lavoro. I contratti di non divulgazione stabiliscono che i dipendenti non condivideranno con un concorrente (o chiunque altro) i dettagli di una specifica tecnologia, design o prodotto, per esempio. Se un dipendente rivela segreti commerciali a un concorrente o utilizza le informazioni personalmente per ottenere un profitto, il dipendente avrebbe violato il contratto.