È necessario che un computer sia collegato a un router affinché altri computer funzionino in modalità wireless?

La connessione a una rete wireless viene in genere eseguita tramite l'utente di un intermediario, come un router. In passato, l'affitto di un account Internet è iniziato con il cablaggio fisso di un computer desktop nel router. Oggi, tuttavia, molte famiglie utilizzano solo laptop, tablet o altri dispositivi wireless. Il collegamento è possibile senza che un computer si colleghi a un router, a seconda della configurazione.

Differenziare i modem

I provider di servizi Internet, o ISP, in genere forniscono un modem per connetterti alla loro rete; alcuni ti danno la possibilità di acquistarne uno tuo. Le loro reti sono spesso basate su cavi e standard non comunemente utilizzati dai computer, come cavi telefonici o cavi coassiali. I modem convertono questi segnali coassiali, in fibra ottica o telefonici in Ethernet, il tipo di connessione Internet presente sui computer desktop. Alcuni dispositivi, sia che si tratti di un computer o di un punto di accesso wireless, devono essere collegati direttamente a questo modem.

Router separati

Molte volte, il tuo ISP richiederà l'acquisto di un router wireless separatamente. Questo router wireless avrà una speciale porta Wide Area Network, o WAN. Questa porta Ethernet collega il router wireless a Internet. I computer possono quindi connettersi al router wireless, collegando un PC direttamente a Internet. Il router, tuttavia, deve rimanere collegato a Internet.

Modem e router combinati

Alcuni ISP forniscono un dispositivo che ospita sia il modem che un router. I due dispositivi sono tecnicamente separati, ma alloggiati nello stesso corpo. La connessione tra l'Ethernet e il modem avviene internamente. Se questo dispositivo offre il proprio segnale wireless, non è necessario cablare direttamente nulla per consentire ai computer di connettersi in modalità wireless.

Rete ad hoc

La rete Ad goc richiede che un computer sia connesso a un router per condividere Internet in modalità wireless. La connessione wireless tramite ad hoc consente a un computer di utilizzare il proprio adattatore wireless come punto di accesso. La porta cablata normalmente presente su un laptop può quindi essere collegata al router o al modem. Altri computer wireless si connettono quindi tramite la connessione wireless del primo computer, che quindi trasmette le informazioni al modem. La disconnessione di questo computer ad hoc da Internet impedisce ad altri utenti su quella rete di lavorare in modalità wireless.